deutsch italiano english

Scuola d'alpinismo

+++ il programma 2019 è online +++ Settimane di scialpinismo+++ gite giornaliere con le ciaspole Merano 2000 +++ Settimane con le racchetta da neve +++

Escursioni in alta quota 2018

dal 18.06 - 06.07. e 08 - 10.10.2018

in collaborazione con l'Associazione turistica di Lana

 

 

18.06.  Vedetta Alta 2627 m - Val d'Ultimo

Raggiungiamo la val d’Ultimo e continuiamo per Proves fino al parcheggio “Hofmahd”. Qui iniziamo l’escursione oltrepassando le malghe di Cloz e Revò e lungo il sentiero Bonacossa giungiamo alla malga “Kesselalm”. Lungo il percorso ammiriamo il panorama con vista sul gruppo del Brenta. Dalla malga “Kesselalm” il sentiero sale lungo ripidi prati tra la cima Ometto e la cima “Reatspitz”. Il sentiero sale ancora più ripido fino alla cima della Vedetta Alta. Ritorniamo al punto di partenza lungo la stessa rotta.

 

20.06.   Colle Largo 2287 m - Val d'Ultimo

Da S. Geltrude ci addentriamo nella valle “Klapfbergtal” e attraverso freschi boschi saliamo fino alla malga “Londai-Alm” (2084 m) in posizione panoramica. Dopo una breve sosta ci portiamo in vetta al Colle Largo dove ammiriamo il panorama su tutta la Val d’Ultimo. Torniamo lungo la stessa rotta dell’andata.

 

22.06.  Monte Macaion 1861 m

Attraverso boschi e strade forestali seguiamo un percorso che ci porta, oltrepassando il laghetto di Tret, fino al punto panoramico sul monte Macaion, alto sopra la val d’Adige. Da qui il panorama sulle Dolomiti è stupefacente. Sulla via del ritorno passiamo dalla malga di Fondo e giungiamo quindi al punto di partenza.

 

 

25.06.  Monte Cornicolo minore 2311 m

Dalla strade per Proves saliamo in mezzo a bellissimi prati e oltrepassiamo la malga Obere Weissalm per continuare sulla forcella che ci porta in cima al Monte Cornicolo minore. Da qui la Vista panoramica sulle Dolomiti e sul gruppo del Brenta è grandiosa. Scendiamo fino alla malga Cloz, dove inseriamo una breve sosta per poi tornare al punto di partenza

 

27.06.  Cima Matatz 2179 m

Dal parcheggio a Ulvas, vicino a Moso in Passiria seguiamo un sentiero forestale fino ad arrivare alla malga di Ulvas. Il sentiero si fa più ripido e passa attraverso boschi di larici, poi lungo i colli liberi fino alla cima Matatz con spettacolare vista su le Alpi di Stubai e Ötztal. La via del ritorno si snoda in gran parte sul medesimo percorso dell’andata.

 

29.06.   Cima del Dosso 2719 m - Val Senales

Dalla diga di Vernago in val Senales saliamo lungo le ripide serpentine, attraverso i boschi di abeti rossi e poi di larici fino al limite della vegetazione arborea. Si prosegue lungo i colli liberi con vista sui ghiacciai delle Alpi Venoste fino a raggiungere la cima del Dosso. La via del ritorno si snoda lungo quella dell’andata.

 

 

02.07.  Moncucco - Ohrenknott 2258 m

Con la funivia del monte Tessa raggiungiamo l’albergo “Giggelberg”. Da qui saliamo per i boschi e poi su un sentiero stretto e lungo ripide malghe fino a giungere alla croce in vetta al Moncucco. Da qui ammiriamo il bellissimo panorama. Lungo l’alta via di Merano ritorniamo alla stazione a monte della funivia.

 

04.07.  Monte Lucco Grande 2434 m

Raggiungiamo la val d’Ultimo fino a poco prima di Proves. Da qui iniziamo la salita, oltrepassando la malga e il passo Castrin. Attraversiamo bellissimi colli disseminati di orchidee e rododendri fino al piccolo giogo lungo un ripido percorso ghiaioso e raggiungiamo la croce in vetta al monte Luco. Riscendiamo lungo la stessa rotta ammirando il panorama del gruppo del Brenta.

 

 

06.07.   Gran Ladro 2720 m - Laghi del Covolo - Val d'Ultimo

Raggiungiamo la trattoria Steinrast a 1710 m in val d’Ultimo. Iniziamo l’escursione seguendo un sentiero pianeggiante, che poi inizia a diventare più ripido e proseguiamo fino alla malga del Covolo a 2312 m e poco dopo ai laghi del Covolo. Su un ripido sentiero e lungo il traversone del monte raggiungiamo la cima del Gran Ladro. Dopo una meritata sosta iniziamo la discesa sulla stessa via della salita.

 

08.10.  Cima della Muta 2294 m

Raggiungiamo i masi della Muta in funivia da Tirolo. Dopo aver ammirato il bellissimo panorama sulla val Venosta e la valle dell’Adige iniziamo la ripida salita, attraversando bellissimi prati alpestri e freschi boschi fino all’albergo Mutkopf a 1684 m. Ora seguiamo un sentiero ripido in direzione della cima. Superiamo gli ultimi metri in mezzo ai massi fino a raggiungere la croce della cima. Riscendiamo sulla stessa via della salita.

Durata:

 

10.10.   Gran Ladro 2720 m - Laghi del Covolo - Val d'Ultimo

Raggiungiamo la trattoria Steinrast a 1710 m in val d’Ultimo. Iniziamo l’escursione seguendo un sentiero pianeggiante, che poi inizia a diventare più ripido e proseguiamo fino alla malga del Covolo a 2312 m e poco dopo ai laghi del Covolo. Su un ripido sentiero e lungo il traversone del monte raggiungiamo la cima del Gran Ladro. Dopo una meritata sosta iniziamo la discesa sulla stessa via della salita.

 

 

12.10.   Passeirer Hochwart 2452 m - Val Passiria

Da Vernurio sopra Rifiano in Val Passiria iniziamo la nostra escursione che dapprima attraversa un bel bosco di larici. Oltrepassiamo la malga Reichenmahd e la cresta Hahnenkamm fino alla malga Obisell superiore. Dopo aver raggiunto la cima, il bellissimo panorama sul gruppo di Tessa ci appaga dalle fatiche. Ritorniamo al parcheggio attraversando la valle di Saltusio.

 

 

 

La partecipazione alle escursion è a proprio rischio.
La guida si riserva la facoltà di apportare modifiche al programma in base alla forma fisica dei partecipanti e alle condizioni meteorologiche.

 

Scuola d'alpinismo MeranAlpin, Part. IVA 02339870210 - Informazione legale - Privacy - Contatto - Meteo - Chi siamo